Offerta limitata fino al 09.06.2024 – Ricevi 2 pannelli gratis con ogni SolMate e risparmia 300€

Offerta lampo! -125€ su tutti i LightMate!

KIT FOTOVOLTAICO CON ACCUMULO: COSTI, VANTAGGI E INSTALLAZIONE

In tempi di inflazione, crisi energetica e crisi climatica, l’acquisto di un kit fotovoltaico con accumulo è un ottimo investimento. Nel caso in cui si dovesse produrre più energia di quanto necessario, questa viene ceduta al gestore della rete elettrica. Tuttavia, l’impiego di un sistema di accumulo fotovoltaico consente di immagazzinare questa energia inutilizzata, garantendo un utilizzo ottimizzato per le utenze domestiche. Ciò contribuisce non solo ad una maggiore efficienza energetica, ma nel medio e lungo periodo può portare ad un significativo risparmio economico.
Nella nostra guida, abbiamo riassunto per te i vantaggi di tali sistemi, oltre a fornire suggerimenti su cosa considerare durante l’acquisto.

INDICE

Cosa è un kit fotovoltaico con accumulo?

I sistemi di accumulo fotovoltaico consentono di conservare l’energia solare prodotta dai pannelli fotovoltaici e di utilizzarla quando se ne ha bisogno. Grazie a questa capacità di accumulo l’energia prodotta in eccesso non viene ceduta al gestore, ma viene temporaneamente immagazzinata. Tipicamente un kit fotovoltaico con accumulo è composto da pannelli solari, inverter, batterie e tecnologie di controllo e spesso è di facile installazione.

Ecco come funziona un impianto fotovoltaico con accumulo di energia

Utilizzando i pannelli fotovoltaici, il kit fotovoltaico con accumulo cattura l’energia solare e la converte in corrente continua, successivamente trasformata in corrente alternata domestica mediante un dispositivo chiamato inverter. Questa corrente viene condotta al sistema di accumulo tramite un cavo.

La batteria funge da riserva di energia, immagazzinando l’elettricità non utilizzata, che verrà poi utilizzata in futuro. Quando ne hai bisogno, puoi prelevare l’energia direttamente dalla batteria. Idealmente, il sistema di accumulo può essere caricato durante il giorno e garantire una copertura completa del fabbisogno energetico durante la notte.

Alcuni kit fotovoltaici con accumulo, come SolMate di EET, includono già l’inverter, semplificando notevolmente l’installazione: basta collegare i pannelli al kit per iniziare a produrre e a conservare l’energia solare.

Cosa rende un kit fotovoltaico con accumulo un investimento vantaggioso da considerare

Un sistema con accumulo fotovoltaico presenta numerosi benefici:

  • Indipendenza: anche in caso di interruzione di corrente, puoi alimentare la tua casa con l’elettricità immagazzinata nella batteria. Perciò sei preparato e il tuo accumulatore diventa la tua fonte di alimentazione di emergenza.
  • Ottimizzazione dell’autoconsumo: l’energia solare prodotta in eccesso dall’impianto fotovoltaico non necessaria al tuo fabbisogno non fluisce nella rete pubblica, ma può essere utilizzata al 100% da te.
  • Sostenibilità: il tuo kit fotovoltaico con accumulo contribuisce alla lotta contro il cambiamento climatico perché sfrutta in modo ottimale l’energia inesauribile del sole, contribuendo alla riduzione della produzione di elettricità da combustibili fossili.
  • Risparmio: attraverso l’investimento in un sistema di accumulo fotovoltaico, nel lungo termine, si registra una significativa riduzione del consumo di elettricità dalla rete pubblica, poiché l’energia autoprodotta viene inserita nella rete domestica, permettendo così di risparmiare sui costi dell’energia elettrica. Inoltre, i costi dell’elettricità si manterranno stabili, mitigando gli effetti delle fluttuazioni legate all’inflazione.
  • Autosufficienza energetica: i kit fotovoltaici con accumulo permettono ai proprietari di casa di generare e utilizzare gran parte della loro energia elettrica, riducendo la dipendenza da fonti esterne.

Affrontare un blackout grazie ad una sistema di accumulo di energia elettrica

Uno dei principali vantaggi di un kit fotovoltaico con accumulo è la fornitura di emergenza, ad esempio in caso di blackout elettrico o durante normali interruzioni di corrente. L’energia immagazzinata temporaneamente può garantire la possibilità di mantenere l’illuminazione, cucinare o far funzionare i dispositivi elettronici durante le crisi o i periodi di assenza di alimentazione. Se desideri ulteriori informazioni sulla prevenzione dei blackout, leggi la nostra guida!

Quanto costa un kit fotovoltaico dotato di accumulo di energia

I costi di un sistema di accumulo non possono essere definiti in modo univoco, poiché dipendono da vari fattori, tra cui la capacità di stoccaggio. Se si desidera solo una soluzione di base, è possibile prevedere una spesa compresa tra 1.100 e 2.500 euro. In aggiunta, è importante notare che i dispositivi più economici tendono a utilizzare componenti di qualità inferiore rispetto ai sistemi più costosi, il che può influire sulla durata complessiva del sistema.

Ci sono casi in cui è possibile acquisire da un singolo fornitore un pacchetto completo, che comprende pannelli solari con unità di accumulo e tutti gli altri componenti necessari.
Con SolMate, l’impianto fotovoltaico con accumulo prodotto da EET, e attualmente disponibile solo su prenotazione, è possibile ottenere l’energia necessaria all’autoconsumo domestico a meno di 3.000 euro.

Quando si considerano le sovvenzioni per gli investimenti nelle energie rinnovabili, il costo totale per generare e conservare energia in modo efficiente diventa ancora più conveniente.

Scopri come si installa una batteria di accumulo per un impianto fotovoltaico

A seconda del dispositivo e dei pannelli solari, l’installazione del kit fotovoltaico con accumulo può variare. I passaggi di base sono i seguenti:

  1. Installare i pannelli sul balcone, sul tetto, in giardino o a parete.
  2. Collocare il sistema di accumulo in un luogo protetto dalle intemperie (sotto una tettoia).
  3. Collegare i pannelli alla batteria di accumulo tramite il cavo.
  4. Collegare l’accumulo tramite il cavo ad una presa di corrente.
  5. Installare e configurare la batteria di accumulo. In base al modello, sono disponibili anche applicazioni per questo scopo, come l’applicazione MySolMate.
  6. Inizia a produrre elettricità, conservala e riduci il consumo di energia dalla rete pubblica.

Costi di manutenzione e assistenza

Per ciò che concerne manutenzione e cura, questi non riguardano in realtà l’accumulo, ma piuttosto i pannelli che generano l’energia. Assicurati che siano sempre puliti e utilizza preferibilmente un panno morbido o una spugna con acqua.

Per quanto riguarda il sistema di accumulo, è essenziale proteggerlo da vento e condizioni atmosferiche, evitando l’esposizione prolungata alla luce solare poiché il surriscaldamento potrebbe compromettere le prestazioni della batteria.

A seconda del modello dell’accumulatore potrebbero essere necessari aggiornamenti periodici del software, mentre le batterie e gli inverter dovrebbero essere revisionati o sostituiti a intervalli specifici, in base al modello. In media, queste operazioni sono previste ogni pochi anni.

Un aspetto da tenere in considerazione riguarda i costi di manutenzione per chi possiede un kit fotovoltaico con accumulo, che generalmente risultano molto contenuti.

Per quanto riguarda la manutenzione in sé, essa non richiede uno sforzo considerevole ma è essenziale effettuare controlli periodici relativi alla pulizia e alla verifica di eventuali danni. La priorità consiste nel prendersi cura del proprio kit fotovoltaico con accumulo, collocando i pannelli solari e il sistema di accumulo in una posizione strategica, in modo da massimizzare la produzione di elettricità e garantire la durata nel tempo.

Vantaggi dei bonus statali per l'acquisto di impianti fotovoltaici con accumulo

Gli investimenti nelle energie rinnovabili godono spesso di supporto finanziario. A vari livelli (comunale, regionale, statale), esistono incentivi finanziari per promuovere la lotta contro il cambiamento climatico. È possibile scoprire l’entità dei finanziamenti a cui si ha diritto quando si decide di acquistare un kit fotovoltaico con accumulo, contattando le pertinenti agenzie di finanziamento.

A tal proposito abbiamo preparato una “Guida agli incentivi sul fotovoltaico” che riassume quali le sovvenzioni a disposizione e come procedere per ottenerle.

Importante: gran parte degli incentivi per l’acquisto di un kit fotovoltaico con accumulo devono essere richiesti prima dell’installazione o prima dell’acquisto. Quindi è fondamentale informarsi sulle condizioni dei finanziamenti prima di effettuare ordini o acquisti.

Il futuro dei sistemi fotovoltaici

La tecnologia dei sistemi di accumulo fotovoltaico è in costante evoluzione. Le batterie stanno diventando sempre più efficienti ed economiche, mentre i sistemi di controllo intelligenti ottimizzano il loro utilizzo. L’integrazione di questi sistemi nella rete energetica promette di plasmare un futuro energetico sostenibile e affidabile.

In un’epoca in cui la domanda di elettricità è in continua crescita, diventare autosufficienti e garantirsi un’energia autonoma, persino in situazioni di emergenza, è una scelta sagace.

';