Solo per questa settimana: 300€ di sconto su SolMate

COME INSTALLARE LA CENTRALE ELETTRICA DA BALCONE

L’installazione delle centrali elettriche da balcone può variare a seconda del produttore, ma nella maggior parte dei casi il design è semplice e simile. Esistono diverse staffe che possono essere fissate al pannello solare e quindi appese alla ringhiera del balcone o semplicemente posizionate sul balcone o sulla terrazza. Il pannello solare viene poi collegato a un inverter, che viene inserito nella presa di corrente. In questo modo è possibile immettere l’elettricità prodotta direttamente nella propria rete elettrica domestica e utilizzarla per il proprio consumo personale.

Le centrali elettriche da balcone possono spesso essere acquistate insieme al materiale di installazione necessario, il che significa che di solito non ci sono problemi di compatibilità tra il sistema e le parti di installazione. Questo è anche il nostro caso! Tuttavia, se il sistema e il materiale di installazione vengono acquistati separatamente, è importante considerare le dimensioni e le opzioni di installazione del sistema. Occorre inoltre tenere conto di aspetti di sicurezza quali l’altezza massima di installazione e le certificazioni statiche. Un’installazione a un’altezza maggiore può aumentare anche il potenziale carico di vento sui pannelli. In questi casi, si consiglia addirittura di montare il pannello parallelamente alla ringhiera per ridurre al minimo l’impatto del vento.

L’installazione della centrale elettrica da balcone non è solo rapida, ma anche molto semplice. Consigliamo di farti aiutare da una seconda persona per l’installazione.

INDICE

MONTAGGIO DEI GANCI DA BALCONE LIGHTMATE

La fornitura comprende LightMate G o G+: pannello/i incluso di inverter e ganci per balcone.

Componenti del set di ganci per balconi.

Determinare innanzitutto la posizione sulla ringhiera del balcone o sul corrimano.

A tal fine, avvitare il distanziatore in uno dei tre fori inferiori per allineare la posizione del pannello.

Posizionare il pannello su una superficie pulita e liscia con il retro rivolto verso di te.

Inserire il telaio del pannello nella base dei ganci.

Posizionare i manicotti distanziatori in plastica nera tra il gancio e il telaio del modulo…

… e inserire la vite appropriata attraverso il foro e il manicotto distanziatore.

Fissare quindi i ganci al pannello utilizzando le viti e i dadi di sicurezza. Presta attenzione alla coppia corretta (secondo le istruzioni).

Ottimo!

Ripetere ora l’intera procedura sul lato inferiore dei ganci. Posizionare il manicotto distanziatore e avvitare…

… poi sistemalo con cura. Anche in questo caso assicurati  che la coppia di sia corretta (secondo le istruzioni).

Ecco come dovrebbe apparire l’intera struttura.

Se hai un corrimano quadrato, puoi incollare le strisce di gomma come protezione dai graffi.

Se hai un corrimano rotondo, puoi inserire la ganascia di plastica nel gancio.

Ora appendi i due ganci insieme al pannello sulla ringhiera. Chiedi aiuto per questo!

Abbassa con cautela il pannello..

…poi inserire le viti lunghe sotto il corrimano…

… e stringere a mano senza piegare i ganci.

A questo punto, fissa la corda di sicurezza in dotazione con un moschettone al centro del corrimano e del pannello.

Assicurati che la chiusura del moschettone non sia rivolta verso la cornice del modulo.

Ora è possibile fissare le fascette intorno alla parte inferiore dei ganci del balcone. Stringetele in modo che il pannello non possa più oscillare.

Se si è optato per LightMate G+, è possibile collegare insieme i due inverter.

L’inverter viene fornito già avvitato al pannello.

Il sistema viene quindi collegato alla presa di corrente tramite un cavo di alimentazione.

Ora è possibile controllare nuovamente tutte le viti e stringerle se necessario…

… e adessi goditi la tua elettricità verde autoprodotta!

COME INSTALLARE LIGHTMATE - LA NOSTRA VIDEO GUIDA

YouTube

Mit dem Laden des Videos akzeptieren Sie die Datenschutzerklärung von YouTube.
Mehr erfahren

Video laden

';